Parola di donne

di

Voci di donne, ovvero le 100 parole che hanno cambiato il mondo: si parte con abito si arriva a zitella passando per autocoscienza, corpo, differenza, matriarcato, seduzione, verginità… per comporre il mosaico di Parola di donna (Ponte alle Grazie), folgorante manuale per rileggere la storia al femminile. Operazione editoriale fresca e audace messa in campo da Ritanna Armeni che ha chiesto a 100 donne di diversi percorsi (scrittrici, politiche, filosofe, giornaliste) di scegliere una parola dell’universo femminile e raccontarla in libertà. E’ stato bello partecipare, con la voce Autostima, che scarseggia sempre e serve più che mai.

14 pensieri su “Parola di donne

  1. Anonimo

    Ne ho già sentito parlare in Tranquilla. Non sapevo che ci fosse anche lei. Ogni tanto penso che se avessi maggior autostima di me stessa , vivrei meglio e avrei fatto di più.

    Replica
  2. Anonimo

    per ora so di queste presentazioni: 6 marzo, Roma, Fandango, via dei Prefetti, ore 17.30
    8 marzo, Roma, Feltrinelli, piazza Colonna, ore 18.30
    9 marzo, Milano, Feltrinelli, piazza Piemonte, ore 18.30
    10 marzo, Genova, Feltrinelli, via Ceccardi 16, ore 18
    sarebbe bello che diventasse il manuale da comodino per molte donne e Marzia hai proprio ragione un po’ più di autostima cambierebbe la vita auguri

    Replica
  3. orckidia

    Un libro che forse farebbero bene a leggere anche gli uomini, per comprendere come e quanto son cambiate le donne al passo con la realtà che ci circonda.

    Replica
  4. Anonimo

    Donatella a roma npn ce l’ ho fatta ma spero di esserci a milano domani a proposito e’ andata fomenica? Come e’ stato?

    Replica
  5. Anonimo

    Stamattina ero da H&œlig;pli con un amico e non ho resistito..mi sono regalata “Parola di donne.” Oggi è la mia/nostra festa ed il 6 era il mio compleanno. Stasera inizio a leggerlo, domani sera sarò in Feltrinelli.

    Replica
  6. liquirizia

    Buon compleanno passato Anny, ti sei fatta un bel regalo! Spero di riuscire ad andare anch’io alla presentazione.

    Replica

Rispondi a Lina Sotis Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *